Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 221

Spezzatino di San Patrizio

Ingredienti per 2 persone:
500 g di spezzatino di bovino
160 ml di birra scura
30 g di farina 0
20 g di concentrato di pomodoro
4 cucchiai di olio EVO
1 spicchio d'aglio
1/2 cipolla bianca
1 carota
1/2 gambo di sedano
sale, pepe, paprika
1/2 cucchiaino di timo
500 g di patate a pasta gialla
1 cucchiaio di burro
sale
Preparazione:
Per cominciare tritate cipolla, carota e sedano e mettete a soffriggere a fuoco basso in una padella antiaderente con 2 cucchiai d'olio e lo spicchio d'aglio schiacciato. Mettete la carne in una ciotola capiente ed aggiungete 2 cucchiai d’olio mescolando bene per fare in modo che tutta la carne lo assorba bene. In un’altra ciotola mettete la farina insieme a 2 grossi pizzichi di sale, una macinata di pepe, un pizzico di paprika e mescolate bene, aggiungete la farina aromatizzata alla carne e amalgamate in modo che tutta la carne risulti infarinata.
Quindi aggiungete la carne nella padella con il soffritto e fatela rosolare per almeno 15 minuti a fuoco vivo, rigirandola di tanto in tanto. Stemperate il concentrato di pomodoro con circa 100 ml di acqua calda e aggiungetelo nella padella. Amalgamate bene il pomodoro lasciando cuocere la carne per circa 5 minuti.
Ora trasferite lo spezzatino in un’altra pentola antiaderente dai bordi alti e versate la birra scura nella pentola in cui avete rosolato in precedenza la carne, mescolate bene per fare in modo che la birra raccolga tutti i sapori che si sono formati con la rosolatura della carne, lasciate evaporare a fuoco moderato per un paio di minuti e versate il liquido così ottenuto insieme alla carne.
Unite il timo, togliete lo spicchio d'aglio e coprite il tutto con un coperchio; fate cuocere lo spezzatino per almeno un paio d’ore a fuoco lento facendo attenzione a girare di tanto in tanto la carne fino a quando risulterà morbida. Se necessario aggiungete un po' di acqua bollente e regolate di sale.
Bollite le patate con tutta la buccia in acqua salata per circa 40-45 minuti, controllando la cottura punzecchiandole con un forchettone, e poi scolatele. Sbucciate le patate ancora calde, quindi riducetele a tocchetti e passatele nel passaverdure o nello schiacciapatate, salate e aggiungete il burro alla purea ottenuta e impiattatela, creando una ciambella nella quale verserete lo spezzatino.
Servite lo spezzatino ben caldo.