Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 249

Torta pasqualina

Ingredienti per 8 persone:
500 g di farina
1 kg di spinaci puliti
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 uova sode
3 tuorli
500 g di ricotta di mucca
olio EVO
1 noce di burro
sale, pepe, noce moscata
Preparazione:
Mettete la farina a fontana sulla spianatoia, fatevi un incavo nel mezzo, versatevi 5 cucchiai d'olio, una grossa presa di sale e un bicchiere d'acqua (o poco più). Manipolate gli ingredienti in modo da ottenere una pasta morbida, quando sarà liscia dividetela in 6 palline (3 più grandi e 3 più piccole) che lascerete riposare per un'ora.
Intanto lavate accuratamente gli spinaci e fateli lessare in poca acqua e una manciatina di sale. Scolateli, strizzateli bene e fateli insaporire e asciugare completamente in un tegame con una noce di burro. Quindi tritateli a mano o col passa verdure, incorporatevi 2 cucchiai di parmigiano, la ricotta passata al setaccio, 2 tuorli e un pizzico di noce moscata e amalgamate molto bene.
Riprendete le palline di pasta e stendetele in tante sfoglie sottili; ungete uno stampo d'olio, adagiatevi la prima sfoglia grande e spennellatela d'olio, adagiatevi la seconda sfoglia e spennellatela d'olio e disponete l'ultima e spennellatela d'olio. Versatevi il ripieno di spinaci e ricotta, adagiatevi sopra le uova sode a fette, aggiungete un pizzico di sale e pepe e spolverizzate con il restante parmigiano. Ricoprite con le sfoglie piccole spennellate di olio.
Ungete anche l'ultima sfoglia e spennellatela con il tuorlo rimasto, bucherellatela con uno stecchino e infornate per 1 ora a 200 gradi.
Potete servire la torta pasqualina sia calda che fredda.