Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 402

Torta salata Nonna Rosa

 Ingredienti:
Impasto verde:
500 g di farina 0
200 g di pasta madre rinfrescata
200 ml di latte intero
50 ml di Olio EVO
1 cucchiaino di zucchero
10 g di sale
200 g di spinaci lessi
Impasto rosso:
300 g di farina 0
100 g di pasta madre rinfrescata
100 ml di latte
25 ml di olio EVO
½ cucchiaino di zucchero
5 g di sale
½ rapa rossa cotta
50 ml di acqua
Ripieno e decorazione:
Salvia essiccata
1 uovo
2 cucchiai di latte
100 g di prosciutto cotto
100 g di scamorza affumicata
Preparazione:
Iniziate con l’impasto verde: frullate gli spinaci con un po’ di acqua di cottura (se necessario), fino ad ottenere una crema omogenea. In una ciotola capiente sciogliete la pasta madre con il latte e lo zucchero, versate la farina mescolando energicamente, poi aggiungete la crema di spinaci e continuate ad impastare. Per ultimi unite l’olio e il sale e impastate fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Formate una palla e mettete a lievitare nella ciotola, coperta con pellicola, fino al raddoppio.
Passate all’impasto rosso, tagliate la rapa a pezzetti e frullatela con 50 ml d’acqua. Passate il composto con un colino per eliminare eventuali residui e procedete con l’impasto come sopra.
Trascorso il tempo della lievitazione prendete l’impasto verde e sgonfiatelo delicatamente, dividetelo in 8 parti e stendetele con il mattarello formando 4 cerchi da 25 cm di diametro e 4 da 20 cm.
Ponete il primo dei cerchi più grandi sulla leccarda ricoperta di carta forno, spennellate con l’uovo sbattuto insieme al latte e spolverate con poca salvia. Sovrapponete gli altri 3 cerchi sempre spennellando tra l’uno e l’altro, senza spennellare la superficie dell’ultimo strato. Effettuate 4 tagli incrociati all’interno dei cerchi senza tagliare il bordo, a questo punto prendendo le punte e accompagnatele verso l’esterno appoggiandole sul bordo.
Fate lo stesso procedimento con i 4 cerchi più piccoli ma questa volta tagliate anche il bordo, ottenendo 8 triangoli che dovete posizionare tra i “petali” formati prima.
Ora stendete l’impasto rosso in un rettangolo stretto e lungo allo spessore di ½ cm (il lato corto deve essere di circa 20 cm). Farcite con il prosciutto cotto e la scamorza nella parte superiore del rettangolo (lato lungo) e ripiegate il lato lungo del rettangolo su se stesso (sopra al ripieno).
Arrotolate il tutto e ponete la “rosa”, con l'apertura verso l'alto, al centro della ghirlanda verde formata prima.
Lasciate lievitare di nuovo, coperto con pellicola, per almeno 2 ore nel forno spento. Al termine della seconda lievitazione, spennellate la superficie con il mix di uovo e latte rimasto precedentemente.
Cuocete la torta salata in forno statico preriscaldato a 170° per circa 50 minuti, fate la prova dello stuzzicadenti per verificare la cottura al centro.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di servirla.