Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 411

Tiramisù alla fragola

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
500 g di savoiardi
500 g di fragole
3 uova pastorizzate
120 g di zucchero (+ 4 cucchiai)
250 g di mascarpone
200 ml di panna
40 ml limoncello
Succo di ½ limone
Granella di pistacchi q.b.
Preparazione:
Iniziate a tagliare le fragole a pezzetti lasciandone da parte 5 o 6 per la decorazione, aggiungete i 4 cucchiai di zucchero e il succo di limone. Coprite e lasciate macerare per 2 ore in frigo.
Dedicatevi ora alla preparazione della crema: in una ciotola montate gli albumi a neve, in un’altra la panna ben ferma e nella terza montate i tuorli con lo zucchero, appena risulteranno spumosi aggiungete il mascarpone, mescolate e unite il limoncello.
Aggiungete delicatamente gli albumi e la panna mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare il composto. Tenete in frigo fino al momento del montaggio della torta.
Trascorse le 2 ore filtrate il succo delle fragole, aggiungetevi metà della frutta macerata e frullate il tutto, tenendo da parte il resto delle fragole macerate. Filtrate lo sciroppo ottenuto in una ciotola, bagnate i savoiardi e disponeteli come base in uno stampo a cerniera. Spuntate 25 savoiardi per renderli poco più alti del bordo dello stampo, inzuppateli leggermente nello sciroppo e poi disponeteli a palizzata intorno allo stampo con la parte zuccherata rivolta verso l’esterno.
Versate metà della crema al mascarpone sui savoiardi, aggiungete le fragole macerate e la granella di pistacchi, ricoprite con un altro strato di savoiardi imbevuti nello sciroppo e terminate con la crema rimanente.
Fate rassodare in frigo per un’ora e quando la crema sarà ben soda decorate con le fragole che avete tenuto da parte, con la granella di pistacchi e mettete in frigo per almeno 3 ore.
Togliete la cerniera dallo stampo e servite il vostro tiramisù ben freddo.