Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 448

Fette biscottate di Farro e Orzo

 Ingredienti per circa 40 fette:

500 g di farina di farro
250 g di acqua (+ 2 cucchiai)
120 g di lievito madre rinfrescato
1 cucchiaio di miele (abbondante)
30 g di olio di semi di girasole
1 pizzico di sale
6 g di orzo solubile
Latte q.b. (facoltativo)

Preparazione:
Setacciate la farina e versatele a fontana sul piano di lavoro, create un buco al centro nel quale inserite il lievito spezzettato, il miele e l’acqua (tenendo da parte i 2 cucchiai), mescolate bene e man mano incorporate la farina circostante. Versate l’olio continuando ad impastare ed infine aggiungete il sale. Se usate la planetaria potete inserire gli ingredienti nello stesso ordine, utilizzando la foglia (o frusta K).
Quando l’impasto è ancora umido tenete da parte un terzo dell’impasto, lavorate la prima parte sul piano cosparso di farina finché non diventa un panetto liscio e non appiccicoso sulle mani e mettetelo in una ciotola coperto da pellicola.
Lavorate l’altra parte dell’impasto sul piano cosparso di orzo, aggiungendo l’acqua rimanente, impastate bene anche questo finché il colore diventa omogeneo. Mettete anche il panetto all’orzo in una ciotola e coprite con pellicola.
Lasciate riposare per 4 ore.
Passato questo tempo riprendete l’impasto chiaro e stendetelo sul piano leggermente infarinato allo spessore di circa 5 millimetri, formando un rettangolo. Spennellate con un po' d'acqua per far aderire meglio l'impasto all'orzo. Stendete l’impasto scuro, che sarà più piccolo, sovrapponetelo a quello chiaro lasciando un bordo intorno e arrotolate sul lato lungo.
Dividete in due il rotolo e mettete le due parti ognuna in uno stampo per plum cake rivestito di carta forno e lasciate riposare per altre 5 ore (o fino al raddoppio del volume), sempre coperte da pellicola. Quando saranno raddoppiate accendete il forno statico a 160°, togliete la pellicola e poco prima di infornare spennellate la superficie con il latte. Infornate per 40/50 minuti fino a doratura.
Terminata la cottura sfornate e lasciate raffreddare i filoncini nello stampo tutta la notte su una gratella; la mattina dopo sformate i filoncini e con un coltello a seghetta tagliate delle fette spesse meno di un cm, sistemate le fette su una teglia rivestita di carta forno e infornate di nuovo a 150° per 20 minuti ogni lato. Sfornate e lasciate raffreddare completamente su una griglia.
Le fette biscottate si conservano benissimo dentro una scatola di latta o nei sacchetti per alimenti.