Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 95

Crostata di ricotta e visciole

Ingredienti per una teglia 15x21 cm:
 
Frolla:
200 g di farina 0
65 g di zucchero
45 g di burro fuso
2 tuorli + 1 albume
1 cucchiaino di lievito per dolci
sale
buccia di limone
 
Ripieno:
400 g di ricotta di bufala (o pecora)
300 g di confettura di visciole
120 g di zucchero a velo
1 uovo
 
Rifinitura:
1 albume + 2 cucchiai di latte
Preparazione:
Impastate bene tutti gli ingredienti (se non si dovessero amalgamare aggiungete un goccio di latte), coprite con la pellicola e fate riposare in frigo per almeno 2 ore.
Preparate il ripieno lavorando la ricotta (precedentemente messa a scolare) con lo zucchero e aggiungete l'uovo facendolo amalgamare per bene.
Trascorso il tempo prendete la frolla dal frigo e dividetela in 2 parti: 2/3 e 1/3 dell'impasto; stendete il panetto più grande tra due fogli di carta forno fino allo spessore di 5 mm e rivestite la teglia foderando anche i bordi. Stendete la confettura, versateci sopra la crema di ricotta e livellate bene. Stendete anche il panetto più piccolo e ricavate delle striscioline con cui rivestite la crostata, mescolate l'albume e il latte in una ciotolina e spennelate le striscioline di frolla.
Cuocete in forno statico già caldo a 170° per 45/50 minuti.
Fredda o tiepida il gusto è assicurato!