Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

  • Visite: 105

Cream Tart senza glutine

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia senza glutine

zucchero a velo senza glutine

200 ml di panna vegetale già zuccherata

4 cucchiai di crema spalmabile di mandorle

aroma di mandorla (facoltativo)

frutta fresca  e foglioline di menta q.b.

3 macaron

Preparazione:

Per cominciare dedicatevi alle sfoglie ritagliandole della forma desiderata (io ho usato una sagoma a fiore), poi cuocetele una alla volta in forno statico preriscaldato a 170° per circa 35 minuti. Dopo circa 10 minuti la superficie inizierà a gonfiarsi quindi aprite velocemente il forno, ponete al di sopra un foglio di carta forno e una teglia vuota e richiudete; proseguite la cottura in questo modo, così la sfoglia resterà piatta. Sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo scaldate leggermente la crema di mandorle per farla diventare più fluida e aggiungete qualche goccia di aroma. Montate la panna ben ferma e successivamente aggiungete un po’ per volta la crema di mandorle mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Coprite con pellicola e riponete in frigo almeno mezz’ora.

Ora dovete caramellizzare le sfoglie per evitare che diventino mosce a contatto con la crema, quindi accendete il forno a 200°, spolverizzate leggermente le sfoglie con lo zucchero a velo e cuocete in forno ben caldo fino a far caramellizzare lo zucchero.  Vi consiglio di applicare questa tecnica su tutti i lati che andranno a contatto con la crema.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Trascorso il tempo necessario non vi resta che montare la torta: ponete la prima sfoglia sul vassoio applicando due ciuffetti di crema al di sotto di essa per non farla scivolare, riempite una sac à poche con la crema alla mandorla e farcite il primo strato creando dei ciuffi possibilmente tutti della stessa grandezza. Poggiate sopra il secondo strato di sfoglia cercando di allineare il disegno scelto e ricoprite anche questo con i ciuffi di crema. Per finire decorate con frutta fresca, foglioline di menta e macaron…o con quello che preferite.

Mettete la Cream Tart in frigo per mezz’ora prima di servirla per dar modo alla crema di rassodarsi nuovamente.